Borgo medievale tra il Parco regionale del Queyras e il Parco nazionale des Écrins



CICLOESCURSIONI INTORNO A GUILLESTRE

   
  



PUNTI DI INTERESSE
I percorsi attraversano un vasto territorio punteggiato di castelli e case rurali, musei e luoghi religiosi, dimore storiche ed aree naturali.
Tra questi i Beni faro inseriti nel circuito di RACCOLTA TIMBRI, da visitare per vincere utili premi in palio.
Dettagli sulle schede descrittive e sul pieghevole dedicato alla Raccolta.

  FORTEZZA DI MONT-DAUPHIN 
  PARCO DEL QUEYRAS 
   ROUTE DES MARMOTTES
   LA MANO DEL TITANO 
   LE GOLE DEL GUIL 
   FONTANTA PEITRIfi CATA DI RÉOTIER
   LE ACQUE CALDE DEL PIAN DI PHAZY 


5.1.A L'Anello della Fortezza
Itinerario ad anello che dal centro di Guillestre conduce alla fortezza di Mont-Dauphin. Il percorso prosegue oltre il borgo di Eygliers, alla scoperta delle sue curiosità geologiche, tra cui “La Main du Titan” situata nello spettacolare canyon scavato dal torrente Guil.
Ritorno attraverso l’altopiano del Simoust, dopo aver attraversato il Guil.


 TRACCIA PERCORSO IN FORMATO KML

TRACCIA PERCORSO IN FORMATO GPX 



5.1.B L'Anello della Fortezza
 


 TRACCIA PERCORSO IN FORMATO KML

TRACCIA PERCORSO IN FORMATO GPX  


5.2 L'anello panoramico

Itinerario ad anello che dopo una salita iniziale prosegue in discesa con una bella vista panoramica sulla fortezza di Mont-Dauphin.
Il percorso attraversa alcuni piccoli borghi e termina lungo la pista ciclabile dei campeggi con un tratto di falso piano che fiancheggia il torrente Chagne.


 TRACCIA PERCORSO IN FORMATO KML

TRACCIA PERCORSO IN FORMATO GPX   


5.3 Le Gole del Guil
Itinerario di andata e ritorno lungo una strada con pochissimo traffico auto. A partire dall’ufficio del turismo di Guillestre, il percorso sale progressivamente per offrire una bellissima visuale sulle splendide gole del fiume Guil, che scorre impetuoso nella valle verdeggiante.
L’ultima parte, in discesa, consente di arrivare fino alla diga Maison du Roi.


 TRACCIA PERCORSO IN FORMATO KML

TRACCIA PERCORSO IN FORMATO GPX   

5.4 Lungo la Durance
Itinerario quasi del tutto pianeggiante che costeggia la Durance fino a St-Crépin.
Offre la possibilità di scoprire la Fontana Pietrificata di Réotier, particolarità geologica caratterizzata da concrezioni calcaree dagli strani contorni. Nella parte finale, 40 metri di dislivello da percorrere per raggiungere l’interessante sito geologico di Barrachin. 


 TRACCIA PERCORSO IN FORMATO KML

TRACCIA PERCORSO IN FORMATO GPX    

DA NON PERDERE



Fortezza di Mont-Dauphin

Opera del famoso architetto Vauban, voluta da Luigi XIV alla fi ne del secolo XVII, fa parte del Patrimonio mondiale UNESCO. Del suo passato militare la fortezza, costruita con marmo rosa di Guillestre, ha mantenuto un gruppo architettonico notevole, che include ampi spazi verdi e, lungo le mura, offre un magnifi co panorama sul paesaggio montuoso circostante. Da non perdere durante la visita al Monte Dauphin: la caserma di Rochambeau, con la sua scalinata e la magnifi ca struttura ad arco, e il museo di Vauban. Le visite guidate sono proposte dal Centro dei monumenti nazionali.

Il Parco regionale del Queyras e la valle del Guil

Interamente situato sopra i 1100 m di altitudine e con molte cime oltre i 3000 m, il Parco rappresenta una delle zone alpine più affascinanti della Francia, con montagne e valli di straordinaria bellezza popolate da una ricchissima fauna, ricoperte da boschi lussureggianti e costellate di laghetti, torrenti, pittoreschi villaggi montani e castelli. Il Queyras è soprattutto la valle del Guil e dei suoi affl uenti. L’impetuoso torrente, conosciuto nel mondo degli sport acquatici e della pesca, con la sua forte erosione ha modellato delle gole impressionanti, creando panorami straordinari. Il Queyras e il Guillestrois, con numerosi sentieri, sono inoltre un vivaio infi nito per escursioni in MTB, dove poter scegliere di tutto, dalle salite agevoli alle discese più tecniche.

Nelle vicinanze: le acque calde del pian di Phazy.
 
Guillestre - CYCLO monviso