Richiedi Info vai al dettaglio
La seconda guerra mondiale ha inflitto a Boves una ferita grande quanto il vuoto lasciato dalle vittime dell’eccidio del 1943. Eppure la città ai piedi dei monti ha reagito: dalle storie della resistenza, all’istituzione di una vera e propria Scuola di Pace, Boves stupirà il visitatore con la schiettezza di chi ha perso molto, ma ha lottato per riconquistarlo.

Ideale punto di partenza per numerosi itinerari escursionistici, arrampicata, golf e attività sotto le stelle, Boves conserva anche un rilevante patrimonio di opere d’arte e propone due Musei tra i più singolari del territorio: uno dedicato ai funghi, l’altro alle castagne.

A settembre, durante la manifestazione Boves Letteraria, le vie della cittadina si animano di parole e cultura mentre le valli intorno si tingono d’autunno.








 
LuoghiLuoghiLuoghi